L’attrezzatura

Abbigliamento

L’abbigliamento necessario per fare il Nordic Walking è quello che normalmente viene jutilizzato per fare jogging, adattandolo, però, alla situazione ambientale in cui ci si trova (mare, collina, montagna).

Con l’andare del tempo ognuno potrà personalizzare l’abbigliamento con vestiario tecnico. Si consiglia, però, l’uso di scarpe in gortex soprattutto su terrenio bagnati.

Bastoncino

Il bastoncino è costituto da tre elementi:lacciulo nordic walking

  1. lacciulo ed impugnatura
  2. una parte centrale
  3. puntale

 

Lacciuolo: a differenza di quello del treking, si presenta come un guantino che avvolge la mano e permette di mantenere il bastoncino ben saldo alla mano stessa. I lacciuli hanno sempre un “destro” e un “sinistro”

La manopola: è costituita da plastica e nella zona a contatto con la mano può essere in plastica, sughero, sughero artificiale o plastica rivestita di pellle. La scelta del prdotto è puramente personale.

Parte Centrale: l’asta è fatta di diverso materiale il che determina un diverso peso (quelle in titanio e alluminio sono particolarmente leggeri). La canna deve essere leggera, permettendo all’oscillazione del braccio di essere naturale.Possono essere fissi ed allungabili.

La giusta lunghezza del bastoncino la si ha quando, impugnatolo con punta a terra, il braccio compie un angolo retto con l’avambraccio. Di norma, la misura viene calcolata moltiplicando la propria statura per il coefficiente 0,66 (propria altezza x 0,66 = altezza bastoncino) scegliendo la misura più prossima per difetto.

Puntale: Il bastoncino finisce con un puntale in materiale plastico.puntale

All’estremità una punta in materiale duro (widia) per meglio resistere ad ogni tipo di terreno.

Se l’attività viene svolta sull’asfalto o in palestra, il puntale viene copertto da un tappo di gomma (pad)